Da cosa dipende la qualità della tua vita?

Da cosa dipende la qualità della tua vita

Ostacoli insormontabili

Se ti stai chiedendo da cosa dipende la qualità della tua vita, molto probabilmente è perché vorresti migliorarla.

Forse però ti trovi di fronte ad alcune situazioni che non dipendono da te e per le quali ti sembra di non poter fare nulla.

Alcune di queste sembrano assolutamente esterne al tuo raggio d’azione, e per questo fuori da ogni tuo controllo.

Più le guardi, più diventano ai tuoi occhi degli ostacoli insormontabili e ogni tuo sforzo per superarle sembra inutile

Uno strumento potentissimo

La maggior parte delle persone ignora che ha a disposizione uno strumento potentissimo, con una forza straordinaria.

Ciascuno può utilizzarlo per dare alla propria vita il corso che desidera, indipendentemente da quello che gli succede intorno.

Puoi utilizzarlo anche tu, persino per cambiare le situazioni intorno a te e volgerle a beneficio tuo e delle persone a cui tieni di più.

Questo strumento potentissimo è la tua facoltà di decidere.

Infatti, alcuni aspetti della tua vita dipendono esclusivamente dalla tua volontà e, a seconda di come ti comporti, puoi cambiare completamente le cose.

1. I fatti a cui prestare maggiore attenzione

L’attenzione è lo stato mentale che utilizzi per entrare in relazione con quello che stai facendo in questo preciso momento, nel tuo qui e ora.

Per questo dipende da te a decidere a quali fatti prestarla, oppure lasciare che la tua mente svolazzi altrove.

Naturalmente, può succedere di perderne momentaneamente il controllo: allo stesso modo ti bastano pochi istanti per riportarla nella direzione che tu hai deciso.

Se scegli con cura i fatti a cui prestare attenzione, apprezzerai quanto di meglio la vita ha da offrirti e sarai in grado di rispondere con prontezza e responsabilità agli imprevisti.

In questo modo svolgerai con più facilità anche i compiti più complessi e inoltre vedrai migliorare le tue relazioni personali.

2. Il significato da attribuire alle cose che ti succedono

Il significato che dai alle cose che ti succedono ha una doppia forza.

Per prima cosa è l’espressione più spontanea dei tuoi valori, delle tue credenze, delle idee a cui sei più affezionato e può aiutarti a guardarti dentro con maggiore chiarezza.

Ma soprattutto ogni situazione, per quanto improvvisa, difficile o dolorosa, è portatrice di un messaggio utile.

Può trattarsi di un indizio, un suggerimento o anche un insegnamento utile a comprendere meglio come comportarti in altre circostanze, per il tuo bene e dei tuoi cari.

Più cerchi di cogliere questi spunti positivi e costruttivi, più spesso ti si riveleranno in tantissime occasioni della tua realtà quotidiana.

3. I pensieri da coltivare più spesso

Molte persone hanno la tendenza a concentrarsi su ciò che non va nella propria vita.

Forse anche tu pensi spesso ad alcune situazioni personali, familiari o lavorative che ti rendono insoddisfatto, ti fanno stare male o ti riempiono di rabbia.

Il risultato è che ti senti sempre peggio e magari rendi la vita difficile anche chi ti sta vicino.

Inoltre questo atteggiamento mentale non risolve mai il problema che, almeno apparentemente, ha causato il tuo malessere.

Infatti, continuare a rimuginare sulle cose che non ti soddisfano, o sui torti che hai subito, ti rende sempre meno capace di riconoscere e godere delle cose belle che ti arrivano.

Per questo, coltivare un atteggiamento mentale positivo è molto importante, perché mantiene la tua mente e il tuo corpo in uno stato di maggiore benessere, ti fa cogliere il bello di ciò che ti circonda, e ti aiuta a vivere meglio e più a lungo.

Leggi anche:

4. Quali azioni compiere ogni giorno

La maggior parte delle cose che fai quotidianamente, a prescindere dalla loro complessità, dal vantaggio che ne trai o dall’utilità che hanno per gli altri, sono comportamenti ripetitivi.

L’insieme di questi gesti condiziona quindi la tua immagine allo specchio, la realizzazione dei tuoi obbiettivi ed il modo in cui gli altri si rapportano a te.

Alcuni di essi, nonostante non apportino alcun beneficio o addirittura ti danneggino, possono radicarsi molto profondamente nella tua vita.

Se consideri queste tue abitudini come qualcosa di inevitabile, facendoti scudo del classico “Non ci posso fare niente, sono fatto così”, di fatto rinunci all’opportunità di una vita più felice, serena e soddisfacente.

Invece, cominciando ad adottare nuovi comportamenti abitudinari positivi, puoi gestire il tuo tempo in maniera sempre più efficiente e permettere a te stesso di esprimere tutto il tuo potenziale.

In questo modo sei più libero, sia mentalmente, sia fisicamente di guidare la tua vita nella direzione che preferisci.

Leggi anche:

Al centro dei tuoi pensieri

Il tuo successo, la tua salute, la tua felicità ed ogni altra cosa che riguarda la qualità della tua vita, dipende completamente da come prendi queste decisioni.

Imparare a decidere per il tuo bene è molto semplice, e forse proprio per questo, come molte altre persone, hai dimenticato come si fa.

Il primo passo è ancora una volta decidere di rallentare e cominciare a mettere te stesso al centro dei tuoi pensieri, lasciando da parte la famiglia, il lavoro, i problemi da risolvere ed i conti in sospeso, con la vita e le altre persone.

Così facendo inizierai a vedere le cose in maniera diversa , sarai tu a stabilirai i tuoi nuovi standard e scoprirai che i tuoi obbiettivi sono assolutamente realizzabili.

Comincia a decidere, e vedrai spianarsi strade dove prima c’erano solo sbarramenti.


Vuoi maggiori informazioni su da cosa dipende la qualità della tua vita?

Scrivimi, ti risponderò prestissimo!

Condividi questo articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: