NEWS

Dimmi cosa hai fatto oggi e ti dirò dove sarai tra dieci anni

Tutte le paure dell’uomo hanno a che vedere con una sensazione dolorosa o spiacevole per qualcosa che potrebbe accadere in un futuro, più o meno remoto. Per questo passiamo la maggior parte della nostra vita a evitare il dolore e perseguire il piacere, ma soprattutto a cercare di prevedere il futuro: consultiamo gli oroscopi, compiliamo test psico-attitudinali, ci rivogliamo a specialisti della mente per avere successo o risolvere problemi di lavoro, personali, o di cuore.

In realtà, la risposta alla maggior parte delle domande sul nostro futuro è proprio sotto i nostri occhi, ma forse questa cosa ci fa più paura di tutto il resto, e per questo continuiamo a guardare dall’altra parte.

Facciamo una scommessa?

Se mi dicessi sinceramente cosa hai fatto oggi, potrei raccontare con una certa esattezza dove sarai e cosa starai facendo tra dieci anni. Infatti, le tue piccole abitudini quotidiane, ed il tuo modo di rispettare certe routine, sono i mattoni con cui costruisci il tuo futuro. 

La tua vita si evolverà per trasformare in realtà quello che ora pensi, esprimi a parole, e tutte le piccole cose che fai -o non fai- ogni giorno. Il tuo futuro non dipende dal destino, ma dal tuo carattere. O meglio, il tuo destino dipende dal tuo carattere. Anche se non te ne rendi conto, in questo momento stai progettando e realizzando te stesso fra dieci anni. 

Anche tu, se fai attenzione, puoi vedere chiaramente il destino delle persone intorno a te: se avranno molti figli, se viaggeranno, se faranno carriera o manterranno lo stesso posto di lavoro fino alla pensione. Tutte le persone scrivono ogni giorno il proprio destino: domani saranno soddisfatte di sé stesse proprio come lo sono oggi, continueranno ad avere relazioni infelici, simili a quelle che hanno oggi; vivranno la famiglia che si costruiranno, come oggi vivono la propria.

Ti insegno a prevedere il futuro

Il problema è che succede tutto così lentamente che nessuno se ne accorge in tempo: non è che un giorno una persona si sveglia e decide di rovinarsi la vita, di perdere il lavoro, di divorziare. No, qualunque cosa accada, è il frutto di tante piccole scelte -giuste o sbagliate- fatte quotidianamente.

Quindi ora prendi un quaderno e scrivi quello che hai fatto oggi, senza risparmiare i dettagli. 

Hai lavorato oppure ti sei riposato? cosa pensi di quello che hai fatto? perchè?
È stata una giornata tranquilla, oppure hai litigato con qualcuno? con chi? perchè? 
Come ti senti a fine giornata? hai mangiato bene oggi? accusi qualche dolore? 
Hai fatto qualcosa di creativo, piacevole o utile a te, ai tuoi cari e al mondo? 

La cosa più plausibile è che che vivrai questo giorno, ogni giorno, almeno per i prossimi dieci anni. Per questo puoi facilmente immaginare se sarai una persona soddisfatta, sana e felice, oppure no, sei tu a decidere del tuo futuro, come ognuno può decidere -e quindi prevedere- il proprio.

Il motivo è che tutte le persone fanno sempre la cosa che costa meno fatica, ciò che è più comodo fisicamente, mentalmente o emotivamente, a seconda delle inclinazioni personali: c’è chi non sopporta la precarietà, chi la routine, chi i lavori manuali, chi la vista del sangue… potrei fare molti altri esempi, ma sono sicuro di essermi spiegato.

Aspettando la svolta

Ecco perché è importante che tu faccia ciò che ami e ami ciò che fai: lo troverai più facile, meno faticoso e sarai in grado di essere costante: questo è l’ingrediente fondamentale perché qualcosa cresca stabilmente. Allora, se vuoi diventare uno scrittore, comincia a scrivere oggi. Se vuoi dimagrire, fai qualche esercizio oggi. Se vuoi diventare un avvocato, apri il manuale di diritto privato oggi. Se vuoi la pace nel mondo, smetti di combattere con chi ti sta vicino, oggi.

Aspettare l’occasione, perchè può darsi ci sia un altro giro di ruota, nella migliore delle ipotesi ritarderà il raggiungimento del tuo obbiettivo, e comunque non è mai una buona idea. Infatti i punti di svolta non sono mai casuali, sono il frutto improvviso di giorni, mesi e a volte anni di lavoro silenzioso ed entusiasta. 

Tutto ciò che pensi, dici, fai e non fai, anche se non te ne rendi conto, sta creando la tua vita. Quindi, se vuoi cambiare il tuo futuro, incomincia a cambiare alcune piccole cose della la tua giornata, coltivando i tuoi talenti con impegno e passione, e fallo da oggi.


foto di copertina: Photo by Bruce Mars on Unsplash
fonte: https://medium.com/age-of-awareness/tell-me-what-you-did-today-and-ill-tell-you-where-you-ll-be-in-10-years-8921face679d

Categorie:NEWS, SVILUPPO

2 risposte »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...